Cappe Chimiche Estrazione Totale (DUCTED)

Vuoi VERIFICARE se la tua assistenza cappe Chimiche e Biohazard ha la certificazione ISO per cappe? Ecco una scorciatoia per te! – Fase I – Cap 2

Questa è l’ora della verità , in questo articolo troverai interessanti spunti per poter procedere in autonomia nell’accertare la serietà e professionalità di una assistenza cappe Chimiche e Biohazard ad esempio VERIFICANDO se è in possesso della certificazione ISO per cappe! – Fase I – Cap 2

Certificazione ISO per cappe?? Tranquillo, non stò dicendo una parolaccia, se anche tu non sai cosa sia nello specifico una “certificazione ISO per cappe” avrai modo di scoprirlo leggendo questo articolo che risponderà anche a molte tue domande sull’argomento.

So benissimo che si tratta di una spina nel fianco ed ecco perchè ho deciso di pararne un pò, magari in futuro lo approfondiremo ancora di più se necessario.

Se sei approdato su questo articolo e non hai mai letto altro in questo blog, ti consiglio di partire leggendo l’articolo che segue :

Vuoi scegliere la tua assistenza tecnica cappe Chimiche e Biohazard? Inizia da qui e IMPARERAI a Ricercarla , Verificarla e Sceglierla con un metodo infallibile.  

Se invece hai già letto il primo articolo dò per scontate due cose…

  1. che hai letto il CAPITOLO 1 relativo alla FASE I di SCREMATURA e se non l’hai ancora letto puoi farlo adesso da qui.. (si voglio leggere la FASE I – CAPITOLO 1 – RICERCA WEB)
  2. che con le frasi chiave che ti ho indicato (tutte già testate) , hai trovato almeno 2 o 3 aziende di assistenza cappe specifiche del settore nella tua città o vicino a essa

Cosa IMPARERAI quindi con questo articolo?

te lo spiego subito, IMPARERAI a trovare quelle informazioni che ti permetteranno di capire meglio che tipo di assistenza tecnica cappe ti trovi di fronte e potrai quindi procedere a richiedere un ‘offerta.

Vediamo nel dettaglio quindi cosa devi fare:

  • Per prima cosa devi aprire il sito internet delle società che vuoi mettere a confronto ( ps se già non ha un sito internet o un sito che funzioni, qualche dubbio fattelo venire )

Perchè un’azienda che dovrebbe lavorare con strumentazione scientifica di livello come ad esempio:

  1. contaparticelle laser
  2. anemometri digitali
  3. termometri digitali
  4. fluke
  5. Strumenti per verifiche elettriche
  6. strumenti per smoke test
  7. generatori di aerosol
  8. fotometri
  9. computer portatili
  10. strumenti per la decontaminazione dei filtri HEPA delle cappe
  11. e così via dicendo

e che dovrebbe avere anceh più strumenti della stessa tipologia al fine di garantire un servizio,

non può non essere informatizzata e all’avanguardia dal punto di vista tecnologico

perchè il più delle volte significa incorrere in una serie di problematiche con il rischio che l’assistenza cappe:

  • abbia strumentazione OBSOLETA
  • abbia strumentazione NON AGGIORNATA
  • abbia strumentazione NON TARATA
  • non sia informata perchè NON CONNESSA
  • NON sia in grado di fornire documenti DIGITALIZZATI
  • NON abbia un’ assicurazione per eventuali DANNI
  • NON possa mostrare la CERTIFICAZIONE ISO per cappe

Quindi è categorico che tu possa reperire informazioni altrimenti ti troverai nuovamente ad andare a naso o alla cieca che dir si voglia.

Ma tu non vuoi questo, se sei arrivato fino quì magari saltellando da un post a un altro per carpire quante più informazioni possibili ti becchi i miei complimenti perchè sei uno di quelli che usano quella cosa che alcuni credono serva per spartire le orecchie!

scusami ma sono le 2 di notte quindi potrei anche scrivere qualche sciocchezza…

Veniamo a noi…

spulciando i siti internet delle aziende che hai identificato come le più papabili, potrebbe capitare che ti troverai catapultato davanti a siti con milioni di informazioni di ogni genere e servizi di ogni genere tipo:

  • assistenza tecnica frigoriferi
  • assistenza tecnica centrifughe
  • assistenza tecnica macchine piccole
  • assistenza tecnica macchine grandi
  • assistenza elettromedicali di ogni tipo e marca
  • assistenza su impianti elettrici
  • assistenza su impianti idraulici

e quindi buttano nel calderone un pò di tutto perchè sanno fare tutto “LORO” i pluriservice…

e perchè no allora anche:

  • assistenza su su macchine per i gelati o per ghiaccioli
  • riparazioni condizionatori e UTA

e in mezzo a questo caos troverai sicuramente che sono i massimi esperti sulla manutenzione delle

  • cappe chimiche
  • cappe biohazard
  • cappe a flusso laminare
  • cappe da laboratorio in genere

BHE’ io già quì chiuderei tutto e passerei oltre…

dai non ti arrabiare… capisco che hai già fatto una faticaccia per arrivare fino a quì, usato frasi chiave, letto articoli del mio blog

e adesso ti dico che io mollerei subito un sito del genere senza pensarci troppo…??

vuoi sapere perchè???

per il semplice fatto che io non andrei mai da un CARROZZIERE-MECCANICO-ELETTRICISTA-VETRAIO per far cambiare il vetro alla mia macchina…

piuttosto cercherei l’esperto VETRAIO e andrei da lui!

Tu no…?? bhè non è opinabile ma facciamo che può essere un punto d vista.

Se tuo figlio o tua figlia cade giocando e si rompe un braccio, corri dal medico curante generico oppure vai in una struttura specializzata di ortopedia per bambini nella tua città ?

facendo molta attenzione a scegliere al struttura che sai essere quella esperta e che non ti darà fregature o meglio non le darà a tuo figlio?

Dai non prendiamoci in giro… perchè per l’80% delle cose che ci circondano abbiamo una risposta corretta e sappiamo quello che dobbiamo fare e invece quando si tratta di cappe vogliamo foderarci gli occhi di prosciutto?

Sono convintissssssssimo che un’azienda che si spaccia per ESPERTA in OGNI SETTORE non farà mai bene NULLA in NESSUN SETTORE… e lo posso firmare con il sangue.

Se vostro figlio ha carenze nella materia di matematica, probabilmente , farà ripetizioni con uno specialista (insegnante di matematica)

Se dovete progettare i lavori della vostra bellissima e nuova casa, probabilmente andrete da uno specialista (l’Architetto)

Se volete imparare a suonare la chitarra , probabilmente chiederete aiuto a un (Insegnante di musica)

e potrei continuare all’infinito…

solo per dirvi che NON POTETE AFFIDARVI A CHI DICE DI FARE  TUTTO,  PERCHE’ MOLTO PROBABILMENTE NON SAPRA’ FARE NIENTE o quanto meno non lo saprà fare mai bene come chi fa solo ed esclusivamente quella cosa da anni studiando , formandosi e crescendo di continuo.

Solo una piccola parentesi per farvi vedere le cose da altri punti di vista, solitamente non mi piace fare riferimenti personali alla mia agenzia di assistenza tecnica TECHNOsrl,

ma visto che è il mio blog… 🙂

Ragioniamo su questo…

Come mai GLOBAL SERVICE di spessore molto grandi a livello Nazionale come:

  1. DRAEGER MEDICAL,
  2. CRIMO ITALIA,
  3. SEAB INSTRUMENTS
  4. ecc ecc

decidono di affidarsi a un’assistenza tecnica qualificata e certificata specifica del settore delle cappe da laboratorio nel Lazio ???????? ( Technosrl)

Perchè secondo voi, nonostante abbiano soldi, strumenti , mezzi e uomini per organizzarsi internamente così come fanno per le riparazioni delle macchine elettromedicali di ogni genere affidano esternamente l’assistenza cappe da laboratorio????

OVVIO

Perchè sanno benissimo che il tema è delicatissimo e per quanti soldi abbiano, non potranno mai competere con la

  • PREPARAZIONE
  • DEDIZIONE
  • PROFESSIONALITA’
  • INFORMAZIONE
  • FORMAZIONE
  • E CERTIFICAZIONE

di un’azienda TOTALMENTE FOCALIZZATA SULLA MANUTENZIONE , ASSISTENZA nonchè VALIDAZIONE DI CAPPE DA LABORATORIO

E perchè invece ci sono anche GLOBAL SERVICE che decidono di fare tutto in casa noncuranti dei danni che possono provocare al cliente?

Perchè l’ottica non è quella della qualità e della sicurezza ma  del totale RISPARMIO!

Diffidate di queste aziende, sono sicuro che troverete tante di quelle magagne dietro che vi verrebbe voglia di prendere il Pc a martellate.

“Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare…”

Trovi che fila il discorso? bhè non è opinabile… ti stò riportando fatti concreti!

detto questo…

procediamo con la fase di VERIFICA partendo dalla certificazione ISO per cappe di cui ti allego un’immagine per capire di che stiamo parlando

certificazione ISO per cappe

clicca sulla foto per visualizzare la certificazione cappe iso

Dopo aver ulteriormente scremato quindi tra i vari siti web e trovate agenzie di assistenza cappe da laboratorio che vi danno l’impressione di essere

TOTALMENTE FOCALIZZATE 

su quello che ti interessa , ti consiglio di verificare per primissima cosa la certificazione ISO per cappe di cui ti parlavo che attualmente la dicitura corretta è ( certificazione ISO per cappe 9001:2008) perchè sottolineo questo… per due motivi:

  1. perchè è uscita la “certificazione ISO per cappe” ( 9001:2015) appunto nell’anno in corso ma non preoccuparti… ci sono ancora 3 anni di validità prima di dover tutti passare alla 2015 obbligatoriamente pena invalidità della”certificazione ISO per cappe” stessa.
  2. perchè molti furbacchioni dicono di avere la “certificazione ISO per cappe” ed è anche vero ma con la (ISO 9001:2000) si sono persi solo un 8 per strada… che sarà mai!
  • Quindi puoi verificare questa cosa nella parte subito dopo l’intestazione della società come riportato quì al lato

procederai quindi con la verifica più importante di tutte per determinare se l’assistenza tecnica in questione è realmente focalizzata

  • dovrai andare a leggere il campo di applicazione oggetto della “certificazione ISO per cappe”, cerchietto rosso grande per intenderci che trovi  nell’immagine relativa appunto alla “certificazione ISO per cappe” qui nella foto di fianco.

Sincerati che venga riportato qualcosa inerente l’assistenza sulle cappe da laboratorio in questo campo perchè spesso mi capita di confrontarmi con aziende che sono certificate per il loro sistema di gestione interno… come dire che non sono certificati è la stessa cosa e in ultimo , non meno importante:

  • Trova la data di scadenza del certificato in questione che di solito è in basso a destra ma dipende dall’ente certificatore

Vi sono moltissimi enti certificatori che sono qualificati per poter rilasciare una “certificazione ISO per cappe” , noi abbiamo scelto il TUV SUD, uno de più severi e incorruttibili… a buon intenditor poche parole!

 

Per chiudere questo articolo vorrei darti anche quì una tecnica avanzatissima solo per veri JEDI nonchè SUPERSAJAN di alto livello…

Capita , di trovare aziende che abbiano tutti i requisiti sopra mensionati e che all’apparenza sono in regola con la certificazione ISO ma….

c’è sempre un ma…

Per avere la certezza, che sia veramente in regola al 100% dovrete scaricarvi la visura camerale ( o farvela fornire ovviamente) perchè e anche qui lo posso firmare con il sangue…

L’OGGETTO DEL CAMPO DI APPLICAZIONE DELLA CERTIFICAZIONE ISO DEVE COINCIDERE CON L’OGGETTO SOCIALE DELL’AZIENDA PENA LA NULLITA‘ DELLA CERTIFICAZIONE STESSA. ( in teoria l’ente certificatore ,serio, non potrebbe proprio portare avanti l’audit di certificazione )

Pochissimi sanno questa cosa, non mi stupirei se (anche in buona fede) molte aziende non fossero in linea con quanto sopra citato.

Io stesso fino a qualche anno fa disconoscevo totalmente questa cosa e non ero in regola al 100%, ovviamente appena (studiando ed informandomi quotidianamente) ho saputo della questione, mi sono adoperato per eseguire la modifica.

ATTENZIONE, vengo in aiuto ai miei COMPETITOR…

che potrebbero strapparsi i capelli , parlo di quelli seri che vogliono dare al cliente notizie vere e servizi di qualità (perchè gli altri probabilmente neanche si saranno scomposti minimamente )

Per sistemare la vostra CERTIFICAZIONE  ISO PER CAPPE dovrete fare una variazione del vostro oggetto sociale, alla modica cifra di circa 2000 euro dal notaio e tutto magicamente tornerà apposto e non creerete problemi ne a voi stessi ne al cliente.

Oltre alla certificazione ISO, non è da sottovalutare anche l’eventuale ASSICURAZIONE a copertura di eventuali danni che può causarti l’assistenza tecnica quando interviene non trovi?

spesso si sottovaluta questo aspetto ma secondo me è molto importante perchè finquando va tutto bene siamo tutti contenti poi se però incorriamo in qualche difficoltà poi bisogna correre ai ripari

e se questi RIPARI NON CI SONO?

allora sono dolori!

Quindi ti consiglio di verificare anche che abbia una copertura assicurativa

spesso il certificato viene inserito direttamente online dalle aziende stesse

ma in ogni caso puoi sempre richiederlo esplicitamente prima di procedere con la scelta e

assegnazione della manutenzione cappe ad un’azienda piuttosto che un’altra.

ti inserisco un’esempio del nostro certificato giusto per farti capire di cosa stò parlando.

Assicurazione danni cappe TechnoAssicurazione danni cappe Techno-2

 

Con questo è tutto e vi rimando al prossimo articolo per la FASE II successiva e poter effettuare la vostra scelta

FASE II – SCELTA – Cosa devi assolutamente sapere per fare la SCELTA della tua assistenza tecnica delle Cappe Chimiche e Biohazard all’interno del laboratorio.

E se ancora non l’hai fatto, SCARICA GRATIS subito la prima ed unica guida che ti permetterà di trovare la tua assistenza tecnica cappe Chimiche e Biohazard semplicemente inserendo una mail nella Home.

Guida - le 3 FASI per la ricerca assistenza cappe 300x493

 

Ciao a presto

Fabrizio Cirillo

Torna inizio pagina

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmailFacebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Puoi raggiungere facilmente l'articolo con: https://www.chizard.it/237
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 19 =

Articoli Più Letti

To Top