Cappe Biologiche (VLF)

Chi non si forma, si ferma! Finalmente un corso di formazione sulle cappe da laboratorio

Ciao, oggi ho deciso di scrivere questo articolo per promuovere un corso di formazione sulle cappe da laboratorio veramente interessante ed unico nel suo genere. 

Se anche tu potresti venire a contatto con le cappe da laboratorio come le cappe chimiche o cappe biohazard? 

Allora non puoi assolutamente perderti questo corso di formazione che ti andrò ad illustrare un pochino meglio e che potrai sicuramente approfondire in altra sede.

Come ti dicevo, si tratta di un corso di formazione appunto sui dispositivi di protezione collettiva,

il titolo del corso è:

Ruolo dei Dispositivi di Protezione Collettiva
nel laboratorio biologico e nel laboratorio di analisi
per la prevenzione dei rischi biologico e chimico
e si terrà in data 21 GIUGNO 2016 a Roma , zona Roma Sud. 
Se ricopri uno dei seguenti incarichi nella tua realtà lavorativa:

Ricercatore di laboratorio
Tecnico di laboratorio
Preposto 
Responsabile delle attività di laboratorio
SPP ( Sicurezza prevenzione e protezione )
RLS ( Responsabile sicurezza dei lavoratori )
oppure fai parte:

Personale di Ingegneria clinica
Ufficio Tecnico
Servizi di Verifiche interni
e vorresti approfondire la conoscenza sulle cappe da laboratorio (chimiche e biohazard)
così da poter dare indicazioni corrette ai tuoi collaboratori e tutelare te stesso!
La tematica delle cappe da laboratorio è da sempre stata un qualcosa di “mistico”
nel senso che non so per quale motivo ma gli individui che dovrebbero divulgare certe informazioni 
sono sempre stati molto schivi.

Non parliamo poi della formazione sulle cappe

in genere, del loro corretto utilizzo o più generalmente cosa realmente sono e come andrebbero usate.
Io dico sempre ai miei clienti che avere una buona conoscenza del proprio dispositivo di protezione collettiva fa realmente la differenza, conoscerne i limiti e le problematiche che si possono avere quando non si utilizza nel modo corretto è probabilmente il cuore della sicurezza stessa delle persone. 
Si possono utilizzare tutti i dispositivi di protezione individuale (DPI) che si vogliono o anche i dispositivi di protezione collettiva (DPC) più all’avanguardia possibile
ma se l’uomo, “la persona” incaricata di utilizzare detti dispositivi, non sa assolutamente di cosa si stia parlando
allora ecco che lo scenario cambia e la sicurezza viene messa a rischio sicuramente.
Ed è proprio per questo che ogni anno, cerco di organizzare

un corso di formazione sulle cappe specifico

che non si reperisce facilmente sul mercato , corso di formazione condotto da un docente che si occupa appunto di cappe da laboratorio da moltissimi anni , trovandosi spesso a riscontrare situazioni poco piacevoli.
Questo corso ha l’obiettivo di rendere più “consapevoli” le persone
qualsiasi incarico ricoprano, ad ogni livello,
sia che siano gli utilizzatori, sia che siano dell’ufficio tecnico
perché se continuate a trattare una cappa da laboratorio come un ripostiglio o un comune elettrodomestico allora siete completamente fuori strada.
La domanda più importante che vorrei farti è questa:
Ma tu, ti senti realmente sicuro di te stesso quando lavori con una cappa chimica o biohazard?
Se ogni tanto ti è venuto anche il minimo dubbio che qualcosa forse poteva essere fatto in modo differente o che probabilmente la tua conoscenza è stata limitata a quanto ti hanno riferito altri o sull’essere autodidatta
allora io penserei seriamente di fermarmi un secondo e capirci qualcosina di più non trovi?
Cosa propone in sintesi il corso?

Eccoti la Sintesi del programma del corso sulle cappe da laboratorio:

1. Introduzione: le peculiarità del laboratorio di analisi/lab biologico come ambiente di lavoro

2. Tipologia e fonti di contaminazione ambientale

3. Definizioni e fattori aggravanti il rischio in laboratorio

4. La classificazione CLP della Formaldeide: cosa cambia

5. Difendersi da se stessi: la percezione soggettiva dei rischi

6. Barriere di protezione primaria e secondaria: DPI, DPC, OEB e PCL

7. I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)

8. I Dispositivi di Protezione Collettiva (DPC) per il laboratorio

9. Cappe chimiche ducted e ductless: tipologie, criticità e utilizzo in sicurezza

10. Cappe biologiche e cabine di sicurezza microbiologica (cappe BioHazard): tipologie, criticità e utilizzo in sicurezza

11. Verifica periodica e manutenzione preventiva dei DPC in laboratorio

 

Ad ogni modo, non voglio stare qui a tediarti con milioni di discorsi, in questo caso specifico il mio articolo è molto breve ,
solo per fare l’introduzione a questo corso incredibile 
che probabilmente faresti estrema fatica a trovare.
Se hai letto i miei articoli, 
allora saprai benissimo quanto ci tengo alla formazione 
ma a una formazione sana e genuina che possa darti qualche strumento in più per difenderti in questa giungla in cui tutti noi ci troviamo.
Allora cosa aspetti…
Clicca il link qui sotto e scoprirai maggiori dettagli su questo corso di formazione che si terrà a Roma il 21 Giugno 2016 , zona Roma sud.

Si voglio avere maggiori informazioni sul corso di formazione sulle cappe

Ciao a presto
Fabrizio Cirillo
Torna inizio pagina
FacebooktwitterlinkedinmailFacebooktwitterlinkedinmail
Puoi raggiungere facilmente l'articolo con: https://www.chizard.it/906
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × quattro =

Articoli Più Letti

To Top