fbpx
Isolatori e Glove Box

Cosa è una GLOVE BOX?

Cosa è una GLOVE BOX?

Una glove box (o glovebox) è un contenitore sigillato

il più delle volte con strutture molto semplici di plastiche trasparenti che consente la gestione di oggetti per cui è necessario un ambiente separato

Nella glove box sono incorporati dei guanti speciali in modo che l’utente possa inserire le sue mani all’interno ed eseguire i compiti nel vano della scatola evitando il contatto diretto con il prodotto

Permettono quindi di passare dall’interno all’esterno con facilità ed essendo generalmente molto piccole sono comode da posizionare su un bancone o anche da spostare fisicamente

Esistono diversi tipi di Glove Boxex:

  • Glove Box Semplici
  • Glove Box Semplici con vano passa materiali
  • Glove Box con pressioni positive o negative
  • GLove Box con filtrazione Hepa o Ulpa
  • Glove Box FAI DA TE! Sconsigliatissimo

Glove Box Semplici

Solitamente, le glove boxes semplici hanno delle parti trasparenti (come l’acrilico trasparente) che consentono all’utente di vedere che cosa viene manipolato all’interno per una semplice e veloce lavorazione

Nella foto viene riportata un’esempio di glovebox con due guanti frontali e una’apertura laterale per il passaggio dei materiali all’interno prima della lavorazione

Non è presente alcuna filtrazione hepa o ulpa ne una depressione per mantenere il contenimento

Non vi è quindi un’ambiente facile da gestire per via del passaggio dei materiali all’interno direttamente da questa apertura che non permette un isolamento dalla zona di lavoro a quella esterna

Non consigliata per lavorazioni pericolose o polveri cancerogene insomma

 

 

Glove Box Semplici con vano passa materiali

Sono strutture sempre molto semplici in genere trasparente ma possono essere costruite in vari modi

La loro particolarità è che hanno un vano passa materiali che permette di inserire qualcosa all’interno della glove box senza avere un contatto diretto con l’esterno

Non vi è presenza di filtrazione ne di pressioni differenziali di alcun tipo quindi l’isolamento è sempre molto blando ed è sconsigliato per lavorazioni pericolose ma potrebbe essere una valida soluzione per manipolazioni di altro tipo

 

 

Glovebox con pressioni positive o negative

In questo altro esempio troviamo una Glove Boxe che presenta sia un vano passa materiali per isolare l’interno dall’esterno che delle valvole e relativi innesti per creare una pressione positiva o negativa a seconda della lavorazione e del contenimento verso l’esterno o verso l’interno che si vuole mantenere

La struttura in questo caso è totalmente trasparente per una facile visione dell’interno e della manovrabilità con ampi spazi verticali

Ad ogni modo si tratta sempre di strutture molto piccole e leggere, molto comode da posizionare su un bancone o volendo anche all’interno di una cappa chimica ad esempio o di una cappa biohazard se necessario

Le tipologie di lavorazioni sono le più disparate sicuramente e quindi non è semplice dare una direzione di lavoro univoca ma sicuramente a seconda del tipo di lavoro si può trovare il collocamento più adatto

 

Glove box con filtrazione Hepa o Ulpa

Nella foto abbiamo un Glove Box con filtrazione HEPA o ULPA e un box passa materiali con doppia apertura sia frontale che laterale

La filtrazione dell’aria avviene attraverso dei filtri che in alcuni casi possono servire solo per filtrare l’aria che entra nel glove box oppure per pulire anche l’aria immessa all’esterno

in tal caso parliamo di glove box di classe III e sono normati dalla UNI EN ISO 12469

Il glove box ha sempre dei guanti sul fronte ben sigillati così l’operatore può inserire le proprie mani all’interno e lavorare in sicurezza

 

 

 

COME  LAVORARE CON UN GLOVE BOX ?

  • Consiglio sempre di posizionare dei doppi guanti sui guanti stessi così da proteggerli da ogni evenienza
  • Inserire un cestino all’interno del glove box per l’eventuale sporco prodotto
  • Inserire tutto il materiale necessario, prima di iniziare a lavorare
  • Introdurre lo sporco nel sacchetto e sigillarlo per poi estrarlo
  • In caso di Glove box con passa materiali, cercare di non contaminarlo
  • Utilizzare sempre dei guanti esterni se si tocca la struttura o si deve prendere del materiale
  • In caso di glove box con pressioni, verificare che le stesse siano conformi attraverso i pressostati
  • Verificare che i guanti della glove box non presentino tagli o lacerazioni di alcun tipo
  • Verificare che le guarnizioni della glove box siano integre ed in buono stato
  • Pulire l’interno della gloveboxe al termine dell’utilizzo
  • Non utilizzare sostanze chimiche che sviluppano vapori all’interno
  • Non utilizzare prodotti aggressivi per la pulizia delle superfici che potrebbero opacizzarle

Glove Box FAI DA TE! Sconsigliatissimo

Esistono anche delle GLovebox fatte in casa

Spulciando su internet ho trovato simpatiche ricostruzioni di glovebox che ovviamente e spero vivamente vengano utilizzate solo per qualche gioco di non so quale tipo

Si tratta di ambienti non ermetici, fatti con scatole di plastica di giocattoli o di cartone da quanto ho visto

Vengono usati guanti da cucina o similari e sono delle scatole con guanti annessi che chiamare glovebox è difficile da credere

Purtroppo in realtà ho letto di alcuni che le usano e le consigliano per manipolazione di prodotti chimici o altri pericolosi

SCONSIGLIATISSIMO

Perché affidare la propria vita nelle mani del peggiore dei nemici?

il RISPARMIO!

Risparmiare va bene ma non quando è in gioco la salute

quindi se avevate anche una minima intenzione di crearvi una scatola con i guanti che non chiameremo glovebox, toglietevelo dalla mente

In un laboratorio non è consigliata oltre che non è neanche normata o garantita da nessuno, non potrà avere nessuna certificazione di sorta o altro

Questo vi mette totalmente a rischio in caso di incidenti o infortuni e poi sarete voi a spiegarlo ai vostri responsabili o a un magistrato incaricato
di portare avanti le indagini per colpa nei confronti di qualcuno

ATTENZIONE:

I GLOVE BOX costruiti in casa o senza certificazioni valide NON SONO DA CONSIDERARSI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE COLLETTIVA
a tal proposito ti consiglio di leggere l’articolo sui DPC che trovi qui

Approfondisci cosa sono gli isolatori e i Caci in questi articoli che ti riporto

GLI ISOLATORI

I CACI

Fabrizio Cirillo

Il Boss delle cappe

FacebooktwitterlinkedinmailFacebooktwitterlinkedinmail
Puoi raggiungere facilmente l'articolo con: https://www.chizard.it/243V8
2 Comments

2 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Più Letti

To Top