fbpx
Cappe di Sicurezza Biologica (Biohazard)

Cappa Biohazard Contaminata e non sai il perche’? Scopri i 5 principali colpevoli del tuo problema!

Se ti stai chiedendo il perchè di uno scopettone da pavimento in un articolo che parlerà di una Cappa Biohazard Contaminata

ti rispondo subito.

Volevo farti arrivare il messaggio diretto che devi fare molta attenzione a quelle situazioni che magari non hai mai preso in considerazione  seriamente forse per il semplice fatto che nessuno te lo ha mai fatto notare.

Il mio compito in questo articolo sarà quello di darti una mano nel porre appunto attenzione anche a quei particolari che potrebbero passare inosservati.

Avere una Cappa Biohazard Contaminata è una gran vera problematica

e lo sai benissimo in quanto:

  • rischi di buttare nel secchio tutto il tuo lavoro
  • rischi di spendere o far spendere molti soldi inutili
  • rischi di gettare risorse preziose in continuazione
  • rischi di falsare i risultati
  • rischi di compromettere la sicurezza e quindi la TUA STESSA VITA 

Insomma non è piacevole come abbiamo detto ma queste cose le sai bene perchè ti sarà capitato sicuramente durante la tua carriera una di queste cose.

Diciamo che purtroppo capita anche di situazioni particolari in cui operatori come te proseguono nel loro lavoro

dando risultati errati

in quanto o

  1. non se ne accorgono proprio (il chè è molto grave perchè significa che sono incompetenti e non professionisti)
  2. non possono invalidare i test e ripeterli perchè le loro amministrazioni (sempre al risparmio) non lo permetterebbero mai

Non sto’ parlando di te ovviamente, tu sarai una persona corretta e professionale

ma credimi quando ti dico che ho visto cose veramente indicibili anche quando non si tratta di cappe ovviamente.

Giusto per capire che ci sono tanti tipi di persone, ti racconto un caso in particolare:

non posso farti nomi o darti troppi particolari perchè poi ci sono state delle indagini serie a seguire

(che non hanno coinvolto noi)

ma ovviamente il cliente si , stai sereno perchè se l’è proprio cercata.

Quindi, giusto per dirti una cosa che mi ha lasciato l’amaro in bocca,

tempo fa da un EX cliente, ho visto con i miei occhi

decine di frigoriferi/congelatori spenti completamente (perchè non erano state pagate le bollette della corrente)

ma la cosa scandalosa non è questa ovviamente

ma il fatto che fossero pieni invece si.

Vuoi sapere cosa contenevano questi frigoriferi?

giusto per dirti un paio di cose:

  • i campioni di migliaia di test eseguiti per cause di DNA
  • parti anatomiche di progetti in essere per studi di ricerca

e molto altro ancora che non posso dirti assolutamente!!! XXXXX

Perchè ti ho raccontato questo?

per il semplice fatto che non tutti sanno essere così corretti e professionali nel loro lavoro come te purtroppo!

 

Questo accade anche quando si parla di Cappe ovviamente!!!

Infatti i 5 principali colpevoli che ti portano ad avere una Cappa Biohazard Contaminata sono:

  1. Impresa di pulizia incompetente e mal informata sulle cappe
  2. Assistenza tecnica DPC non specializzata sulle cappe
  3. Personale di laboratorio  non formato correttamente su utilizzo cappe
  4. Responsabili sicurezza e prevenzione non formati sui rischi di utilizzo delle cappe
  5. Datori di lavoro o preposti vari che dispongono delle cappe mal informati o non curanti

adesso ti spieghero’ piu’ nel dettaglio il perche’ queste figure lavorative sono spesso la causa dei problemi della contaminazione delle cappe.

 

1) Cappa Biohazard Contaminata per colpa delle Imprese di pulizia incompetenti e mal informate:

Spesso nessuno si rende conto di quanto sia importante l’impresa di pulizie al quale viene affidata appunto una fase così delicata di detersione

delle superfici comuni.

Ma non tutti sanno che queste imprese usano degli stracci magici…

si possono pulire milioni di metri quadri senza mai essere puliti, lavati ma soprattutto

con un unica pezza possono fare sia i pavimenti che le cappe.

Ovviamente stò sdrammatizzando… perchè il PROBLEMA E’ SERISSIMO e REALE!

 

Purtroppo lo sanno tutti che in tale settore la parola d’ordine è una sola:

RIBASSO DEI PREZZI  VERAMENTE “STRACCIATI”

per poter vincere le gare ovviamente.

Ma la professionalità e la specializzazione dove sono finite?

La sicurezza e la qualità nonchè la garanzia del risultato?

Purtroppo non si possono vedere i danni ad occhio nudo e ne paghiamo tutti le conseguenze!!

NON E’ UN CASO CHE CI SIANO MIGLIAIA DI CASI DI INFEZIONI NELLE STRUTTURE SANITARIE NO?

 

Queste imprese che il più delle volte sono cooperative ,

affidano la vostra e nostra sicurezza nelle mani di persone sfruttate ovviamente

che non sono assolutamente preparate per il compito che dovranno svolgere.

Infatti gli addetti alle pulizie, usano lo stesso straccio (scopettone della foto)

  • per pulire i vostri laboratori 
  • per pulire la tua cappa
  • per pulire la tazza del bagno del piano di sotto
  • per pulire un laboratorio di altro cliente potenzialmente contaminato
  • per pulire una cappa biohazard contaminata o potenzialmente contaminata 

Purtroppo queste persone spesso sono proprio ignare dei problemi di contaminazione che possono creare con il loro operato,

io pero’ non me la prendo con loro che devono lavorare a “prezzi stracciati” giusto per rimanete in tema,

me la prendo con chi accetta questa situazione e non fa nulla per cambiare le cose.

quindi da adesso in poi, fai una cortesia a te stesso e a tutti noi, verifica che l’impresa di pulizie sia preparata oppure segnalalo a chi di dovere SUBITO!

 

2) Cappa Biohazard Contaminata per colpa dell’assistenza tecnica incaricata della manutenzione cappe (NON specializzata) che hai scelto tu o chi per te:

Questa è un’altra problematica molto seria,

sottovalutata assolutamente

che invece spesso e volentieri è una realtà e dobbiamo parlarne

perchè è meglio esserne consapevoli sin da subito così da prendere le dovute precauzioni non trovi?

Perchè nei miei articoli precedenti ti parlo sempre di:

  • fare attenzione alla ricerca preventiva
  • scegliere un’assistenza cappe certificata e qualificata
  • trovare un’assistenza cappe specializzata proprio sui DPC
  • incaricare della manutenzione un ‘assistenza cappe certificata ISO
  • seguire, verificare e controllare sul campo l’operato dell’assistenza cappe

proprio perchè una delle problematiche maggiori nel quale puoi incorrere è che i tecnici possano portare contaminazione dall’esterno!!

Non mi credi?

ti ricordo che parlo con cognizione di causa in quanto ho un’azienda di assistenza tecnica (Technosrl)

quindi credimi quando ti dico che l’operato di noi assistenze tecniche è probabilmente una delle cause maggiori che porta ad avere una cappa Biohazard Contaminata.

Un’assistenza tecnica poco preparata e non qualificata potrebbe contaminare te, il tuo laboratorio e la tua cappa con:

  • virus
  • batteri
  • spore
  • funghi

ragiona:

  • l’assistenza tecnica cappe entra ed esce da laboratori di ogni tipo anche di massima sicurezza come BL II e BL III
  • viene appunto a contatto con virus, batteri, funghi, spore
  • gli attrezzi impiegati per sostituzioni filtri vengono usati in cappe Biohazard contaminate o potenzialmente contaminate
  • gli strumenti scientifici impiegati per farti le verifiche sono stati dentro cappe Biohazard contaminate o potenzialmente contaminate
  • gli indumenti indossati dai tecnici vengono a contatto con  cappe Biohazard contaminate o potenzialmente contaminate
  • per non parlare poi dei tecnici che usano il cellulare durante le fasi di lavorazione di  cappe Biohazard contaminate o potenzialmente contaminate

e potrei continuare ancora ma non voglio tediarti oltre, voglio solo farti ragionare sul fatto che non vanno sottovalutati certi aspetti.

 

Ecco perchè la disinfezione da parte dell’assistenza tecnica delle cappe è fondamentale per prevenire una cappa Biohazard contaminata!

Così come la disinfezione che i tecnici stessi della manutenzione cappe devono eseguire su loro stessi mediante prodotti disinfettanti e strumentazione apposita

oltre alla disinfezione con medesimi processi anche di tutta l’attrezzatura impiegata, delle valigie appoggiate per terra nei laboratori , scale ecc

Ti sembro troppo pignolo?

No non credo, voglio solo renderti più consapevole!

si consapevole che essere superficiali in fasi così delicate può portare con estrema certezza a rischi per la sicurezza delle persone , di molte persone!

A tal proposito ti consiglio , se ancora non lo hai fatto…

a SCARICARE GRATIS la prima ed unica guida che ti permetterà di individuare un’assistenza cappe Chimiche e Biohazard qualificata e seria , semplicemente inserendo una tua mail nel form in alto

Guida - le 3 FASI per la ricerca assistenza cappe 300x493

3) Cappa Biohazard Contaminata per colpa del personale di laboratorio operante sulle cappe:

Dai non sgranare gli occhi…

lo sai benissimo che tantissimi problemi sono proprio causati da operatori di cappe

che sono professionisti nel loro lavoro assolutamente (proprio come te)

ma che spesso e volentieri non sanno minimamente come utilizzare al meglio la propria cappa.

 

Moltissimi operatori commettono troppi errori molto comuni che potrebbero essere evitati abbattendo di molto i rischi di cappe Biohazard contaminate.

 

 

4)  Cappa Biohazard Contaminata per colpa  dei Responsabili sicurezza e prevenzione (RSP) non correttamente formati sulle cappe in genere:

Non è un caso che ai corsi che abbiamo organizzato negli anni proprio su questo argomento, 

“il corretto utilizzo delle cappe chimiche e biohazard nonchè eventuali problematiche”

abbiano partecipato moltissimi RSP

 

Ovviamente stò parlando di responsabili sicurezza e prevenzione UMILI

che accorgendosi di non saperne troppo di questo mondo abbastanza complesso delle cappe

hanno messo da parte l’orgoglio e si sono messi in gioco imparando moltissime nozioni

che non avrebbero mai avuto la possibilità di imparare.

 

Hanno avuto la possibilità di essere CONSAPEVOLI finalmente

e di poter fare delle scelte SENSATE e non più a casaccio.

 

Invece tutti quegli RSP che continuano a prendere decisioni sulla sicurezza delle persone senza capirne assolutamente nulla di cappe, dispensando consigli o dando direttive magari scopiazzate su internet

voglio dire una cosa:

ma siete sicuri che sia corretto quello che state facendo?

In conclusione quindi , ci sono cappe Biohazard contaminate per colpa appunto di questi RSP che non si preoccupano di formarsi adeguatamente e che quindi non possono in nessun modo aiutare i loro collaboratori purtroppo.

Andate a formarvi!!!

se non sapete da chi andare potete rivolgervi a noi su Roma e vi daremo le informazioni del caso,

ci tengo a precisare che non siamo noi ad eseguire i corsi agli RSP piuttosto che al personale di laboratorio…

assolutamente no…

non sarei coerente con quello che dico nei miei articoli no?

 

anche qui ti consiglio di affidarti a un vero professionista del settore e non al primo ciarlatano qualsiasi che capita

ma solamente a un vero esperto di tali tematiche che potrà formarti adeguatamente

che svolge e organizza corsi specifici.

Uno in particolare è veramente molto competente e professionale

conosce molto bene le sfaccettature e i risvolti che ci sono in un laboratorio

e potrà migliorare di molto la tua sicurezza e dei tuoi collaboratori.

Per alcuni motivi evito di riportati il nome ma se sei interessato potrai scrivermi in privato e sarò ben lieto di metterti in contatto con lui.

Non c’è nessun interesse economico credimi!

Questa riservatezza già di suo ti dovrebbe testimoniare la sua competenza e professionalità radicata su forti e saldi valori come quelli di una volta.

Anche la Techno srl organizza dei corsi (almeno uno l’anno) proprio sulle cappe da laboratorio ma solo su ROMA per dare la possibilità ai propri clienti

ma soprattutto anche ai giovani utilizzatori di cappe come universitari ,

di avere un’istruzione che li può salvaguardare seriamente.

 

Poi non dire che non sapevi a chi rivolgerti…

 

5)  Cappa Biohazard Contaminata per colpa  dei Datori di lavoro stessi o loro Preposti incaricati della gestione delle Cappe:

E infine, come non dare la colpa a chi poi in realtà ha la PIENISSIMA RESPONSABILITA‘ della sicurezza di tutti i lavoratori che dipendono da lui o loro???

 

Stò parlando appunto dei

  • Proprietari
  • datori di lavoro
  • amministratori
  • o preposti incaricati da essi

che NON SANNO ASSOLUTAMENTE di cosa stiamo parlando in questo Blog,

perchè conoscono solo il far quadrare i conti o contare i quadri???

ad ogni modo,

queste figure il piu’ delle volte non sanno neanche cosa stà accadendo sotto di loro

( parlo di realtà più grandi ovviamente non del laboratorio piccolino che lo sa benissimooooo e che pensa solo a risparmiare)

come dicevo, spesso non sanno nulla per il semplice fatto che pensano di dover semplicemente delegare tale controllo all’ RSP che a sua volta dovrà impegnarsi per raggiungere un risultato.

 

Questa devo dire che è anche la verità, è corretto che un datore di lavoro deleghi ad altri tali compiti,

solo che dovrebbero preoccuparsi di più all’inizio quando fanno la scelta dell’ affidare un compito così delicato di RSP!

Se facessero più attenzione a questa ricerca iniziale incaricando un RSP con caratteristiche degne di nota allora non avremmo grosse problematiche di sorta.

Ovviamente ci sono realtà in cui l’amministratore di una società è anche l’ RSP , qui non ci sono scusanti di nessun tipo!!

 

Ti saluto e spero come sempre

che questo mio impegno e costanza di scrivere articoli di valore

porti a un unico e semplice risultato

RENDERTI CONSAPEVOLE

fare le scelte in modo consapevole può aiutare di molto la qualità della vita.

nonchè la tua sicurezza e della collettività intera.

 

Commenta i miei articoli

dandomi importanti spunti sulla realizzazione di nuovi.

ciao a presto

Fabrizio Cirillo

Torna inizio pagina

FacebooktwitterlinkedinmailFacebooktwitterlinkedinmail
Puoi raggiungere facilmente l'articolo con: https://www.chizard.it/730
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Più Letti

To Top